facendo un giro con il telecomando
di quelli che di solito si fanno quando c’è già qualcuno che vede qualcosa
faccio un giro e te lo rimetto
dicevo
facendo zapping
ho notato che ultimamente è pieno di programmi con bambini vestiti da adulti che cantano come adulti che parlano come adulti che conducono il programma come adulti…ah no mi sono sbagliata quello è pupo un adulto grande come un bambino
che si muovono come adulti e fanno finta di emozionarsi come gli adulti
intervistati da adulti che fanno vocina faccina mossettina
e mi domando
ma gli assistenti sociali dove sono?
perchè non può essere normale e sano mettere il cravattino i mocassini neri e far cantare albano a un bambino di 9 anni
truccare e arricciolare la propria figlia e piangere sulle note di I believe I can fly
è bello che i bambini si avvicinino alla musica
che cantino
che imparino a suonare
ma è bello se lo fanno tra di loro
per divertirsi
non per competere
è bello che si mettano a ballare ma sequendo il proprio istinto musicale non i passi del coreografo
è bello che vedano poca televisione e non la facciano proprio
il bello di essere bambini è proprio nel non avere i limiti degli adulti
ecco allora non limitiamoli con le nostre frustrazioni
quello che non siamo noi forse è giusto che non lo siano neanche loro

p.s. la clerici comunque rimane la più bassa del programma.

Annunci