Ordinanza antilucciole
Punito il “saluto allusivo”
L’ordinanza firmata dal sindaco di Genova. Vietato alle prostitute abbigliamento indecoroso e ai clienti la possibilità di chiedere “informazioni sulle prestazioni sessuali”. Vincenzi: “Non pretendiamo di riuscire a far sparire il fenomeno ma qualcosa si doveva fare. L’ordinanza non ha contenuti moralistici ma concede uno strumento che permetta ai vigili di non girarsi dall’altra parte”
giusto
poi però una sera magari per sbaglio mangio la verdura ripassata della zia luciana
o meglio l’aglio ripassato con un pò di verdura
non dormo per tutta la notte
mi alzo dal letto presto per andare a lavorare
e ancora in preda alle allucinazioni mi vesto
sbagliando tutto
abbinamento colori
gonna troppo corta
maglietta troppo scollata
scarpe col tacco alto
non ce la facevo mica ad allacciare gli anfibi
mi trucco svogliatamente
e invece di allontanare i vampiri
sembro io una pazza indiavolata
così dondolando sui tacchi e per effetto del geffer
mi avvio in redazione
è presto ed è ancora buio
si avvicina una macchina
è il mio collega grecista latinista e genoano
mi dice di averci messo un pò a riconoscermi
mi chiede se sto bene e se voglio un passaggio
in redazione non ci arriviamo mai
ci arrestano
io per mancato decoro
lui per saluto allusivo
ci ha salvato la zia luciana
sapeva ancora di aglio