Cercherò di essere seria
Il momento storico lo impone
Concita de Gregorio chiama a raccolta le donne
Io rispondo e firmo
E mi fermo
A pensare cosa ha davvero lasciato il nostro paese
Cosa è migrato e per dove soprattutto
Così da poterlo andare a riprendere!
E fa bene Concita
A suonare l’adunata femminile
E nessuna si senta esclusa
Guardavo i video delle ragazze dell’olgettina
Inseguite dai fotografi e dai giornalisti
e mi chiedevo cosa avesse spinto quelle ragazze a lasciare la loro casa
a migrare in quel condominio che si potrebbe ribattezzare l’orgettina
con umorismo lo dico ovviamente
si può scegliere così giovani di perdere tutto quello per cui altre donne hanno lottato
per una borsa firmata e quei cinque minuti di notorietà?
Cosa ci ha lasciato dunque?
La dignità ma anche il senso del ridicolo
Il pudore l’educazione e la cultura
Il senso del nostro corpo
Che non può continuare a essere usato come mezzo di scambio
Un oggetto da esibire seppure nascosto dietro una grande cappello
Giocando a fare la diva per una cena tra potenti e gaudenti
Seppure degli ultimi ardori senili
E non possiamo noi altre donne fare finta di niente
Non sottolineare che femmina è altro
È conquiste per esempio

p.s io mi sono comprata una borsa firmata da sola per festeggiare un lavoro ben fatto
e quando esco di casa non mi ci devo nascondere dietro

www.tornogiovedi.it