è stata una settimana pesante
bisognava dare un segnale chiaro e deciso al paese
così ho preso la rubrica e ho chiamato
prima i miei vicini
ho urlato v-e-r-g-o-g-n-a (ho fatto il corso urla vergogna scandendo le parole senza muovere il botulino di daniela garnero)
loro sanno il perchè
poi ho chiamato il fruttivendolo e ho invitato i mandarini e la loro saggezza a lasciare quel postribolo di mele pere e banane
ho fatto chiamare mia madre da mio marito che se chiamavo io vedeva che ero io e magari non mi rispondeva
gli ho detto marito dissociati dalla sua cucina
ma se non sappiamo ancora che prepara
tu comunque dissociati che la sua cucina è sempre pericolosa
(mia madre aveva ordinato la pizza e detto tra noi abbiamo fatto una figura un po’ di merda)
ho chiamato chiara ci siamo dette due o tre porcate
abbiamo parlato di sesso droga e rock ‘n roll e vecchi bavosi
poi abbiamo negato tutto
chi non si sfoga così al telefono?
ho chiamato il mio dentista ma la segretaria non me l’ha passato che si ricordava dell’ultima volta quando l’ho aggredito per uso improprio del trapano
(poi mi hanno spiegato che fa parte dei ferri del mestiere e che è normale per un dentista usarlo sui denti)
infine mi ha chiamato la compagnia telefonica per l’offerta
manda tre messaggi di insulti al prezzo di uno
ho accettato
che l’elenco è ancora lungo!